A molti potrebbe sembrare eccessivo pensare di dover fare particolare attenzione nello scegliere la propria camicia. In realtà, se si insegue il mito dell'eleganza, è fondamentale curare particolarmente questa fase conoscendo le regole fondamentali dell'eleganza maschile.

INDOSSARE UNA CAMICIA

Purtroppo la maggior parte delle camiceria non consente alla clientela di indossare la camicia prima di acquistarla. E' piuttosto normale che sia così, considerato che sarebbe difficile vendere una camicia già indossata ad un secondo cliente, ma ciò non toglie che sia impossibile valutare l'effettiva vestibilità del prodotto prima di indossarlo. Prestate particolare attenzione nella scelta e chiedete sempre se è possibile vedere una camicia dello stesso produttore già aperta, può essere che sia disponibile il reso di un cliente o altro. Nei negozi Camicissima non avrete questo problema, essendo monomarca Vi daranno la possibilità di provare tutte le taglie.

Tenete sempre presente che per 4/5 lavaggi il cotone si restringerà leggermente (meno di 1 cm normalmente), di conseguenza alla prima prova dovreste trovare il collo leggermente largo e la manica piuttosto lunga.

POLSINO

Il polsino deve poggiare sull'attaccatura del pollice e rimanere in tale posizione costantemente, anche a braccio piegato. Altrimenti correrete il rischio di vederlo scomparire sotto la manica della giacca. Una manica troppo corta è davvero brutta da vedere, meglio piuttosto scegliere una manica più lunga e lasciare che sia il polsino a trattenere la caduta verso il basso, al limite regolando a dovere il bottone di chiusura.

Indossando la giacca fate attenzione a far regolare correttamente le maniche della stessa. Il risultato da ottenere è un polsino sporgente per almeno 1 cm dal bordo della manica della giacca. Una giacca troppo lunga dà l'impressione che si indossi una camicia con maniche troppo corte, è meglio piuttosto abbondare con l'accorciatura della giacca superando il fatidico centimetro. Dato che la giacca non viene mai indossata senza camicia la lunghezza della manica non creerà problemi, regalando anzi la sensazione di un braccio più lungo. Questo è un ottimo espediente per le persone di statura ridotta.

COLLETTO

Il collo deve avere una circonferenza tale da impedire alle punte di sollevarsi dallo sparato della camicia anche durante la torsione del collo. Il nodo della cravatta troppo grosso può creare questo effetto anche se le dimensioni del collo sono corrette, fate dunque particolare attenzione al taglio del collo al fine di accoppiarlo con una cravatta ed un nodo adeguati.

Il bordo esterno del colletto, così come le punte dello stesso, devono essere coperti dal risvolto della giacca, è poco armonioso e poco elegante lasciare che fra giacca e colletto si intraveda una porzione di camicia. Per questo è importante fare attenzione al tipo di collo che si sceglie, un collo a punte strette quasi sempre non potrà essere coperto correttamente da una giacca, mentre un collo francese aperto permetterà di ottenere un buon risultato anche con giacche non perfette, aumentando di fatto l'eleganza dell'insieme.

__________

Molta attenzione va prestata anche alla nuca: un colletto della camicia troppo basso verrà nascosto dal collo della giacca creando un effetto molto negativo e allo stesso tempo lascerà intravedere la cravatta al di sotto della nuca annullando ogni sforzo nell'abbigliarsi a dovere. Le buone case produttrici inglesi e italiane non si lasciano mai influenzare dalle mode che richiedono a volte colli molto bassi o tagliati in modo particolare. Questo perché sono ben coscienti dell'importanza rivestita dal colletto.

__________

Il colletto della camicia "ben fatto" Vi permette di annodare alla perfezione la cravatta, lasciando che questa occupi il triangolo creatosi con l'allacciamento del collo nella parte superiore. Se il nodo scivola verso il basso, e questo non dipende da un nodo fatto male, significa che il colletto non è adatto a Voi. Il nodo dovrebbe rimanere immobile anche con l'ultimo bottone del collo slacciato. Quest'ultima è comunque da considerarsi una pessima abitudine, chi non ama la cravatta dovrebbe semplicemente evitare di indossarla.

 

Vai alla pagina successiva

 

 

BFS sas - via san martino, 7 - Varese -p.iva 02895530125