Sport e tempo libero concedono oggi agli uomini numerose occasioni per mostrarsi in abiti leggeri o, addirittura, svestiti. Nel XVIII e XIX secolo era del tutto fuori discussione che uomini e donne potessero praticare sport insieme, così come condividere una sauna. Tutto questo accadeva solo in luoghi molto dubbi. Persino fra coniugi era raro che l'uno vedesse l'altro svestito. Erano i tempi in cui persino le mani venivano celate con i guanti, perlomeno in pubblico. Porgere la mano nuda ad una Signora sarebbe stato interpretato come un gesto molto maleducato. Questo è il motivo per cui era necessario possedere guanti per ogni occasione, per il giorno, per la sera e per la notte ed ogni Gentleman ne possedeva in grandi quantità. Oggi ci soffermiamo su altri dettagli, ma in quell'epoca l'occhio cadeva sovente sui guanti e questi dovevano essere perfetti, di pelle finissima, assolutamente aderenti come fossero cuciti addosso* ed immacolati. Al confronto le esigenze odierne sono risibili.

*Curiosità: il Padre di tutti i Dandy, ovvero Lord Bryan Brummel, si faceva confezionare dei guanti tanto aderenti da sottolinearne la sagoma delle unghie.

I guanti, oggi, si portano solo all'aria aperta, ad eccezione dei guanti bianchi da frac. Il guanto è nato con lo scopo di proteggere dal freddo e dopo essere diventato un oggetto di moda è tornato al suo scopo originario. Nulla esclude, però, che nel prossimo futuro torni ad essere un accessorio fondamentale. Se non per moda potrebbe diventarlo per difesa dagli agenti esterni, considerata la crescente psicosi legata a virus e quant'altro.

Il guanto deve, tendenzialmente, essere di pelle per poter essere definito elegante. Con scarpe nere è buona norma indossare guanti neri, foderati o meno che siano. Un classico per la stagione fredda sono i guanti in pelle d'agnello, imbottiti di lana e dunque molto caldi. Il colore più diffuso è il marrone. Con scarpe marroni e abbigliamento sportivo sono molto indicati i proverbiali guanti da gentleman: ovvero guanti marroni in pecari. Con il frac, come visto in precedenza, sono d'obbligo i guanti bianchi, perlopiù in cotone, dal momento che quelli in capretto sono molto rari.

 

Vai alla pagina successiva

 

 

BFS sas - via san martino, 7 - Varese -p.iva 02895530125